Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2017

Ethereum vola! Grazie anche ad OK COIN?

Le previsioni già molto ottimiste erano di vedere il valore di Ethereum a 100 dollari entro fine Maggio. La realtà è stata molto diversa! Ethereum ha superato i 230 dollari!

Oltre che alla solita speculazione, che caratterizza il mondo delle criptovalute, un mondo ancora molto giovane, quindi con bassa capitalizzazione e alta volatilità c'è un altro importante motivo: la decisione di OKCOIN, uno dei più grandi exchange cinesi, di listare sulla sua piattaforma gli ETH ed ETH.



La Cina  e in particolar modo sviluppatori e aziende cinesi, molto attratte dalla potenzialità di Ethereum e dalle sue potenzialità, infatti ultimamente si sta parlando sempre di più di una probabile sperimentazione per la creazione di uno yuan digitale tramite appunto la piattaforma Ethereum.

Per vedere in tempo reale quanto valgono ETH e ETC vai pure sul sito CRIPTOCURRENCY-CONVERTER

Nuovo convertitore di criptovalute

Ecco a voi CRYPTOCURRENCY CONVERTER, il nuovo convertitore di valute, o meglio di criptovalute. Utilissimo e semplicissimo da usare.

Basta scegliere una qualsiasi criptovaluta (ci sono proprio tutte, dal Bitcoin all'ultima Altcoin uscita), inserire la quantità desiderata da convertire e "magicamente" il sito restituirà il prezzo (ovviamente in tempo reale) in bitcoin, dollari, euro, rubli e yuan contemporaneamente.

Nell' immagine seguente la schermata iniziale del tool:


Poi su "Seleziona Valuta" si sceglie la moneta virtuale da convertire:


Per esempio abbiamo scelto i Monero, inseriamo la quantità, schiacciamo il tasto "Converti" e avremo il suo valore in tempo reale in Bitcoin, dollari, euro, rubli e yuan:


http://www.cryptocurrency-converter.com/it/

Bitcoin... la nuova bolla sta già scoppiando?

Eh si dopo un calo di quasi 20% del suo valore in meno di 24 ore c'è già chi pensa che la nuova bolla speculativa del bitcoin stia già scoppiando. Altri pensano che sia un' altra correzione del prezzo dopo gli eccessivi rialzi e che il bitcoin tornerà a volare più in alto di prima.

Alcuni invece pensano che non si tratti di una bolla, ma di una presa di coscienza da parte di nuovi appassionati della moneta, ma anche da parte di istituzioni e governi, della potenza di questa "nuova" moneta e che questo nuovo interesse abbia fatto salire il prezzo. Semplice legge di mercato: più è alta la richiesta di un qualcosa più il prezzo sale.



Ora, dopo una settimana intensa, tra alti (molti) e bassi, arriva il week-end, solitamente non ci sono grossi movimenti tra sabato e domenica. Il lunedì, quando i volumi tornano a farsi interessanti, solitamente fa ago della bilancia, per "intuire" la direzione del prezzo.

Prezzo che attualmente è poco superiore a 2000 dollari (da

Bitcoin VS Ethereum

In questo momento tutti gli occhi sono puntati sul bitcoin e soprattutto sul suo valore ogni giorno macina record su record. Ma se prestiamo attenzione al mondo delle criptovalute, chi da inizio anno ha avuto performance ancora più eccezionali, è la piattaforma Ethereum, con il prezzo dell' eth che è salito del 700% da inizio anno, contro "solo" il 110% di bitcoin.


Un altro dato a favore di Ethereum è la capitalizzazione complessiva nel mondo delle criptovalute che è già arrivata a oltre 16 miliardi di dollari (contro i 37 e passa del bitcoin), ma anche in questo caso la crescita è stata spaventosa se pensiamo che ad inizio anno era solo di 700 milioni. Anche se sostanzialmente le due monete asservono compiti diversi, possiamo dire che dal 2017 Ethereum è diventato il principale concorrente del bitcoin.

Bitcoin a 2000 dollari e non si ferma più.

La corsa è inarrestabile, non si ferma davanti a nessuno ostacolo, neanche alla lentezza delle transazioni dell'ultimo periodo o alle fee altissime per spedire anche poche centinaia di migliaia di satoshi da un indirizzo all'altro. Alla fine il bitcoin è arrivato e superato i 2000 dollari e pensare che un mese fa vale va "solo" 1350 dollari, quindi un +50% nel giro di 30 giorni.



Ora si punta già verso i 2100 dollari. Prima o poi molti speculatori si accontenteranno dei guadagni avuti fino adesso e inizieranno a vendere... Ma quando?

Correzione in corso

C'era da aspettarselo. Dopo una corsa simile anche il prezzo del bitcoin doveva arrestarsi. Anzi dopo aver toccato più e più volte i massimi di sempre, sfondando il muro dei 1800 dollari, ora il prezzo sta addirittura calando sensibilmente. Attualmente un bitcoin costa circa 1700 dollari.



Gli analisti la chiamano correzione. Il prezzo non può sempre salire, anche perchè chi compra e realizza un guadagno del 50% o maggiore in poche settimane, non ci pensa troppo a vendere e chiudere un'operazione dal punto di vista finanziario eccezionale.

La corsa del bitcoin

La corsa pazza del bitcoin non si ferma più, è stato addirittura sfondato il tetto dei 1800 dollari!
Ora il prossimo muro "psicologico" è sicuramente la soglia dei 2000 dollari.

C'è già chi ipotizza che una volta superati, il bitcoin volerà sempre più in alto, mentre i più cauti invece pensano che ci potrà essere un piccolo calo dovuto a posizioni aperte molto grosse e che molti si "accontenterano" di una modesta plus-valenza, senza correre rischi in pericolosissimi dump che il bitcoin ci ha abituato a farci vedere dopo altrettanti strepitosi pump.

Staremo a vedere ormai i 2000 dollari sono ad un passo.

E' l'ora di Ripple!

Ci mancavano solo loro! E adesso anche i Ripple sono letteralmente "on the Moon", classica frase quando una moneta sale vertiginosamente di valore.

I Ripple (XMR) negli ultimi giorni hanno addirittura superato gli ethereum come capitalizzazione complessiva. Attualmnete valgono 10000 Satoshi ma solo qualche ora fa hanno toccato picchi di 12000 Satoshi.



Se pensiamo che solo fino a qualche mese fa valevano 500 Satoshi l'uno (e il bitcoin valeva molto meno di oggi), diciamo che il balzo è stato "abbastanza rivelante"...
Per chi vuole approfondire la situazione e mastica un po' di inglese consiglio la lettura di questo interessantissimo articolo.

Rocket DOGE!!

Adesso è l'ora dei Dogecoin a salire sulla Luna. Nel giro di un mese la simpatica moneta del "cagnolino" è praticamene triplicata nei confronti del bitcoin e bisogna tenere conto che nell'ultimo periodo il bitcoin è salito tantissimo.



Soprattutto negli ultimi giorni i doge si sono impennati vertiginosamente arrivando alla valutazione di 92 Satoshi, quotazione di poloniex, mentre solo 2 mesi fa valevano meno di 20 Satoshi.
Tra qualche giorno vedremo dove possono arrivare!

100 dollari entro fine maggio?

E' il prezzo che può raggiungere o addirittura superare ethereum! La moneta "rivale" del bitcoin che ha già quadruplicato il prezzo da inizio anno continua a volare e secondo molti esperti del settore può superare la barriera dei 100 dollari entro maggio se i volumi rimarranno tali. La sua quotazione attuale è di 85 dollari.


In realtà è un periodo d'oro per tutte le criptovalute ad alta capitalizzazione. Il litecoin vola già oltre i 21 dollari e il bitcoin come già ampiamente discusso sta battendo ogni record superando abbondantemente i 1500 dollari di quotazione.

Sempre più su...

Non si arresta più la salita del Bitcoin! Oggi la moneta digitale più famosa del mondo ha sfiorato i 1500 dollari ed in crescita costante e decisa da ben 3 giorni consecutivi. Solo oggi la sua già straordinaria quotazione è salita di 60 dollari; è quattro giorni di seguito che il Bitcoin segna il record all-time.


Ma se fino a qualche giorno fa tutte le altre criptovalute tenevano il passo e crescevano insieme al fratello maggiore, nelle ultime ore, quasi tutte quante (quella con una grande capitalizzazione) hanno ceduto inesorabilmente il passo perdendo leggermente terreno. C'è da dire che un piccolo calo fisiologico delle altre monete digitali c'era da aspettarselo, visti i repentini aumenti che ormai duravano da varie settimane, Ethereum e Litecoin su tutti.